lemon-cakePer il pan di spagna: sbatti con la frusta i tuorli con 40 g di zucchero e scorza di limone fino ad ottenere un composto spumoso. A parte monta gli albumi con un pizzico di sale e lo zucchero rimasto. Setaccia insieme la farina con la fecola e incorpora i tuorli montati aggiungendo la miscela di farina- Riempi uno stampo imburrato e infarinato e cuoci in forno a 170° per 15 minuti.
Per la crema grattugia la scorza di limone e poi spremi il succo e metti la scorza grattugiata infusa nel succo per circa 20 minuti. Sbatti i tuorli con lo zucchero e poi aggiungi 40 g di succo di limone. Metti su fuoco lento e mescola continuamente con un cucchiaio di legno. Togli dal fuoco e immergi il tegame in un bagnomaria di acqua fredda. Ottieni una crema liscia e vellutata con con un frullatore ad immersione. Copri la crema ottenuta con della pellicola e conserva il tegame in frigo. Mescolare la crema insieme al limone in una casseruola con la buccia, il latte e la panna e porta appena ad ebollizione e lascia in infusione per un’ora. Mescola con una frusta i tuorli con lo zucchero, l’amido e il sale. A poco a poco, mescolando aggiungi il latte. Cuoci per circa un minuto. Versa la crema in una ciotola e copri con pellicola e conservala prima in congelatore per 20 minuti e poi in frigo.
Per il bagnato al limoncello sciogliere lo zucchero in acqua con la scorza di limone a fuoco basso e portare a ebollizione per un minuto. Lascia raffreddare e asciugare.
Per comporre il dolce: mescola la panna alla crema pasticciera e aggiungi 30 g di limone e 30 g di panna montata zuccherata. Mescola bene tutti gli ingredienti e con l’aiuto di una sax-a-poche farcisci interamente il pan di spagna semiaperto. Aggiungi 80 g di panna montata zuccherata alla crema avanzata trasformando così la crema in una glassa morbida per ricoprire il pandispagna e decoralo con panna e limone grattugiato. Lascia in frigo fino al momento di servire.